???main.contenutipagina??? | ???main.menuprincipale??? | ???main.ricerca???

Nuova funzionalità per la gestione del canale trasmissivo SDICoop

26.02.2021

Novità - Attraverso la funzione “Gestire il canale- modificare Endpoint” l’ utente può modificare le URL registrate precedentemente sul Sistema di Interscambio, indicando i nuovi indirizzi per la trasmissione e/o ricezione dei file.

La modifica agli endpoint di ricezione ha effetto immediato per tutti i codici destinatari ad esso associati relativamente al flusso di fatturazione B2B/B2C. Per i flussi destinati alle Pubbliche Amministrazioni (B2G), invece, la modifica sarà operativa solo a seguito dell'associazione al nuovo canale effettuata manualmente sull'Indice delle PA (IPA) dagli uffici delle Amministrazioni interessate. A tal proposito, si rammenta che le Amministrazioni, ai sensi del comma 3 dell'art. 6-ter del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 - CAD, sono tenute ad aggiornare tempestivamente, con cadenza almeno semestrale, gli indirizzi e i contenuti dell'Indice secondo le indicazioni di AgID e che la responsabilità connessa alla veridicità e completezza delle informazioni, dei dati e dei relativi aggiornamenti forniti dalle amministrazioni è di pertinenza delle singole amministrazioni.

 

Attenzione: relativamente al flusso B2G, il mancato aggiornamento su IPA dell’endpoint di ricezione renderà il canale non raggiungibile, producendo quindi delle Ricevute di mancata consegna e conseguente successiva Attestazione di avvenuta trasmissione.

 

Archivio